Simone Weil: divertirsi con le bugie 

Spesso presi dalle mille cose da fare, non ci rendiamo conto della vera realtà che ci circonda. Vivendo una vita fatta di falsità e ipocrisia in cui ci si costruisce una immagine da prototipo che la moda ci obbliga ad incarnare. In giro si vede solo gente omologata: stessa pettinatura, stesso abbigliamento, stesso taglio di capelli, ecc. ecc. E noi chi siamo? Quello che siamo veramente o quello che gli altri vogliono che noi fossimo? Purtroppo non ci fermiamo mai a riflettere sulla verità della nostra identità, solo alcuni lo fanno non perché sono migliori di noi ma semplicemente perché si fermano e pensano. A proposito Simone Weil scrive:

“C’è qualcos’altro che ha il potere di svegliarci alla verità. È il lavoro degli scrittori di genio. Essi ci danno, sotto forma di finzione, qualcosa di equivalente all’attuale densità del reale, quella densità che la vita ci offre ogni giorno ma che siamo incapaci di afferrare perché ci stiamo divertendo con delle bugie.” (WEIL S.)

Cosimo Schena 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...